HomeStudio Arch. Fisichella

Studio Arch. Fisichella

L’obiettivo del progetto e quello di costruire un modello flessibile realizzato in prefabbricazione (parziale o totale), con tipologie distributive e finiture differenti, rivolto verso un modello sostenibile ed ecocompatibile per uso residenziale o collettivo di alta qualità e basso costo.
La classe energetica di appartenenza minima è la A o la A+(alta efficienza energetica con fabbisogno energetico inferiore a 15 kWh al m² anno) in funzione delle prestazioni richieste e dei costi sostenibili per la realizzazione.
Per una struttura che presenta questi requisiti, diventa obbligatorio avere dotazioni di massima efficienza sotto il profilo strutturale/tecnologico e sotto quello impiantistico.
Il primo punto è verificato da approfonditi calcoli sulla trasmittanza in considerazione delle seguenti caratteristiche di base:
• Struttura metallica di sostegno in profili tubolari zincati saldati e imbullonati, fissati a pavimento tramite piastre e a parete a mezzo di carrelli e slitte che seguono la deformazione strutturale; • Copertura realizzata con pannelli in OSB2 (o conbinati in fibra di legno) per uno spessore complessivo di cm 8 con coibentazione interposta in pannelli di EPS grafitati di spessore complessivo di cm 10 e camera ventilata con estrattore d’aria comandato da sensore di temperatura. La stratigrafia è stata dimensionata per ottenere un adeguato valore di trasmittanza termica unita alla adatta traslazione di inerzia termica; • Parete strutturalmente collaborante realizzata con termolaterizi tipo poroton P800 semipieni, accoppiata ad isolamento a cappotto con telo impermeabile traspirante e facciata ventilata realizzata con pannelli in fibrocemento rimovibili; • Pavimento flottante con massetto termoisolante da cm 10 posato su vespaio areato tramite condotti di ventilazione e isolato dal magrone di base; • Pareti vetrate con cristallo accoppiato costituito da vetrata esterna a controllo solare (riflettente) da mm 10/11 e vetrata interna basso-emissiva da mm 10/11 con correzione dei ponti termici a mezzo di profili a taglio termico posati a scomparsa a tetto e pavimento; • Tendaggi a rullo esterni a scomparsa in apposita feritoia, elettrificati e scorrevoli su tensocavi, in tessuto microforato per schermare nelle ore di maggiore soleggiamento, le vetrate retromesse (in predisposizione);
Il secondo punto è verificato dall’utilizzo di un impianto di riscaldamento/raffrescamento adeguato con pompa di calore a recupero energetico (optional), dalla dotazione di pannellatura solare a film sottile per la produzione di energia elettrica montata in modo che risulti invisibile e con l’ausilio di apparecchi illuminotecnici a basso consumo (LED) e comandati tramite tecnologie domotiche per una personale e flessibile gestione delle risorse e dei cosumi.
(testo tratto da Giuseppe Fisichella Architetto) – [cantiere 2012]

Dettagli Progetto

Cliente: Arch. Fisichella

Data: 24 maggio 2017

Online: www.giuseppefisichella.com/#!3-il-pensatoio

Progettista e Direttore dei Lavori _ Arch. Giuseppe Fisichella
studio di architettura _ via petrone 59, 95029 viagrande (CT) - italy _ via vittorio emanuele 1, 95019 zafferana etnea (CT) - italy


 Precedente  Tutti i Lavori Successivo